Fine anno 2018

Fine d'anno, tempo di bilanci. Come sempre l'arricchimento più grande che mi dà la musica è il privilegio di suonare con persone stimolanti, colte e divertenti.
Mi sono fermato a contare e ho contato 26 concerti con diverse formazioni, dal quartetto con il clarinettista Stefano Bergamini alla Big Band di Carlo Gelmini al PMI e altre collaborazioni come quella con il Barnard College della Columbia University a New York.
Ritorno alla condizione di studente di Conservatorio al "Boito" di Parma iscrivendomi al corso di pianoforte jazz. Inizio di altre collaborazioni che assumeranno visibilità nel 2019.
Un posto speciale è riservato alle attività musicali con Alice Ascari.
Che il 2019 porti nuovi incontri importanti, nuove abilità musicali e nuove occasioni di suonare per me e per tutti i miei colleghi musicisti.
Auguri!

Commenti